Scontato

Sconto quantita

KOS - Rodiola E.S 60 tav Visualizza ingrandito

KOS - Rodiola estratto secco 60 compresse

RODIKO

Nuovo

La Rhodiola rosea viene impiegata popolarmente come adattogeno, per migliorare l'adattabilità dell'organismo alle variazioni ambientali.

Maggiori dettagli

12,98 €

-10%

14,43 €

Sconto quantità

Quantità Prezzo cad. Risparmia
5 12,26 € Fino a 10,82 €
10 11,54 € Fino a 28,85 €

Informazioni

Avvertenze
Svariate ricerche tossicologiche hanno confermato che gli estratti di Rhodiola non presentano alcuna Tossicità alle dosi consigliate. E' possibile impiegarlo anche a lungo termine.
Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano.
Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate.
Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni
In caso di uso prolungato consultare il medico.
In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.
Istruzioni
Un impiego corretto prevede 2 tavolette per 2-3 volte al giorno a seconda del fabbisogno.
Ingredienti
Contiene 300 mg di estratto secco titolato di Rodiola rosea titolato all' 1% min. salidroside / 40% polifenoli. Anche se non notificata in percentuale contiene naturalmente rosavin.
Bibliografia
...

Confezione: 60 tavolette

Lo sapevi che...
Nome Botanico: Rhodiola Rosea L.
Altre denominazioni: Zoloty Koren o radice d'oro
Famiglia: Crassulacee
Parte utilizzata: radici di piante di almeno 4 anni.

E' una pianta perenne con radici molto spesse che al taglio emanano odore di rosa; vive nelle zone montanee si presenta con piccoli gruppi di fiori gialli anch'essi con questo profumo.
La tradizione etnobotanica della Siberia ed il grande valore attribuitole dalla medicina popolare fanno ritenere che l'uso della Rhodiola rosea risalga a molte migliaia di anni fa e che sia stato tramandato di generazione in generazione con la cultura orale. Proprio in Siberia era tradizione donare questa radice alle coppie in procinto di sposarsi per garantire una prole sana e numerosa.
I principi attivi sono :salidroside e 3 rosavine ( rosina, rosavina, rosarina ).

Uso tradizionale:
Gli studi scientifici sembra che abbiano evidenziato 4 importanti attività di questa pianta:
- Aumento della resistenza fisica e del vigore sessuale
- Aumento delle immunità verso le infezioni
- Capacitàdi contrastare i disturbi dell'umore e donare un senso di calma
- Capacità di ridurre la fame nervosa


Cominciamo col dire che la rhodiola è considerata un adattogeno cioè un preparato naturale in grado di svolgere il ruolo di regolatore metabolico, aumentando la capacità di resistenza dell'organismo ai fattori ambientali e evitando che questi possano produrre dei danni. Un fattore che più di altri può condizionare la nostra vita sia da un punto di vista fisico che psicologico è lo stress.
Lo stress cronico può generare squilibri ormonali a breve e lungo termine, ridurre la resistenza fisica e le capacità intellettuali, può causare ansia e depressione, determinare disfunzioni sessuali e interferire con la funzione dell'apparato cardiovascolare, abbassare le difese immunitarie. Per combatterlo è necessario cambiare il nostro stile di vita cioè migliorare l'alimentazione,fare sport e cercare di vivere in ambienti più sani. Un altro aiuto può venire dall'uso corretto e quotidiano di rhodiola rosea.
Le prime tre attività evidenziate poco fa sono riunite in questa proprietà della rhodiola. La capacità di migliorare la risposta del nostro organismo allo stress e alla depressione sembra, da studi scientifici recenti condotti soprattutto in Russia, alla base di una migliorata attività sessuale ma anche di un aumento dei livelli di difese organiche verso le infezioni.
Sono in corso studi anche per evidenziare il quarto effetto della rhodiola cioè la capacità di inibire la fame nervosa indotta da stress.
L' azione sembra dovuta alla stimolazione della lipasi che favorisce la combustione dei grassi e fornisce senso di sazietà diminuendo la fame nervosa grazie ai glicosidi contenuti nella radice.

Due informazioni sui prodotti in commercio
Nel mercato di prodotti erboristici si possono trovare ormai decine di prodotti contenenti la Rodiola rosea. La materia prima più comune dalla quale viene fatto l'estratto secco di rodiola proviene dalla Cina, la lavorazione dell'estratto avviene generalmente in Italia. Per gli estratti secchi non ci sono differenze particolari dovute alla provenienza della pianta dal momento che il tipo di estrazione (estratto secco) concentra il principio attivo in maniera definita e standardizzata, cioè riproducibile. Si possono quindi trovare prodotti con Rodiola rosea titolata al in salidroside ma non in Rosavin, tuttavia il principio attivo rosavin, anche se non dichiarato, é comunque naturalmente presente.
Da qualche anno si parla infatti molto della Rosavin che naturalmente è presente nella pianta, e quindi anche nelle estrazioni della rodiola, ma per prassi del produttore potrebbe non venire direttamente titolata.

Recensioni

Valutazione 
16/10/2019
La utilizzo da anni

La impiego da anni ad ogni cambio di stagoine

Scrivi la tua recensione !

Scrivi una recensione

KOS - Rodiola estratto secco 60 compresse

KOS - Rodiola estratto secco 60 compresse

La Rhodiola rosea viene impiegata popolarmente come adattogeno, per migliorare l'adattabilità dell'organismo alle variazioni ambientali.

Scrivi una recensione

4 altri articoli :