Colesterolo: cibi da evitare nella dieta Visualizza ingrandito

Colesterolo: cibi da evitare nella dieta

Nuovo

Il colesterolo è un tipo di grasso presente nel corpo, che ne produce la quantità che gli occorre, oltre ad assumerlo attraverso i cibi; quindi, fattori genetici, una alimentazione non corretta, lo svolgimento o meno dell’attività fisica e altri fattori possono incrementare il rischio di sviluppare il cosiddetto colesterolo alto

Maggiori dettagli

Informazioni

Il colesterolo é considerato una delle prime cause di morte dovuta a malattie cardiache. Non esiste un solo tipo di colesterolo e infatti quello che fa male è chiamato “colesterolo cattivo” (LDL, lipoproteine a bassa densità), mentre quello utile prende il nome di lipoproteine ad alta densità, o HDL, acronimo dell’inglese High Density Cholesterol. Chi soffre di colesterolo cattivo alto deve intervenire con un immediato cambiamento nello stile di vita, mangiando sano, perdendo peso e praticando attività fisica regolare, oltre ovviamente ad attuare un trattamento basato su farmaci specifici prescritti da un medico e ai quali è possibile affiancare degli efficaci rimedi naturale.

Rimedi naturali per il colesterolo: dieta, cibi giusti, attività fisica e addio ai vizi

Il primo passo da compiere quando le analisi riportano elevati livelli di colesterolo, è cambiare lo stile di vita, anche in maniera radicale se necessario. Quindi bisogna:

  • Smettere di fumare Perdere il peso in eccesso
  • Praticare attività fisica moderata quotidianamente o quasi
  • Mangiare cibi genuini e salutari, inclusi alimenti ricchi in fibre solubili e acidi grassi omega-3
  • Limitare il consumo di cibi ad alto contenuto di grassi, soprattutto animali, quindi ad esempio sostituire il burro con l’olio d’oliva
  • Eliminare gli acidi grassi trans dalla dieta Bere alcol in maniera misurata
  • Cercare di ridurre il più possibile gli stati di ansia e di stress

Riso rosso fermentato, rimedio naturale contro il colesterolo

Il riso rosso fermentato un ingrediente della cucina cinese e da sempre utilizzato anche nella medicina tradizionale orientale ed è un efficace rimedio naturale per abbassare il colesterolo. Si ottiene coltivando il riso rosso con un particolare lievito e contiene consistenti quantità di monacolina K, una molecola simile alla lovastatina, utilizzata nei farmaci tradizionali che vengono somministrati ai pazienti affetti da colesterolo alto. Ma bisogna stare molto attenti nel comprare integratori di riso rosso e fermentato o alimenti che lo contengono, perché in commercio si trovano prodotti con minime o nulle quantità di monacolina K, mentre può essere presente la citrinina, un contaminante che risulta tossico per i reni quando supera i limiti consentiti dalla legge. Per questo motivo si consiglia di acquistare il riso rosso fermentato in una erboristeria di fiducia, professionale e certificata, per evitare effetti collaterali.

Altri rimedi naturali: l’azione di assorbimento del gamma orizanolo

Già conosciuto da secoli dalla medicina orientale, soprattutto in Giappone, il gamma orizanolo è un estratto dell’olio di crusca di riso e contiene sostanze come gli steroli e l’acido ferulico, efficaci nel trattamento di condizioni come la menopausa, gli attacchi di ansia, il dolori di stomaco e il colesterolo alto. La sua funzione, cioè assorbire il colesterolo presente nel tratto digestivo, sarebbe uguale se non superiore rispetto a quella di altri oli vegetali, utilizzati come rimedi per abbassare il colesterolo. Alcuni studi hanno constatato che l’azione del gamma orizanolo sembrerebbe addirittura essere più efficace di quella degli acidi grassi. Di facile reperibilità nelle erboristerie, viene venduto sottoforma di capsule.

Policosanoli: il rimedio contro il colesterolo adatto ai pazienti diabetici

Tra i rimedi naturali per il colesterolo vanno citati sicuramente anche i policosanoli, facilmente reperibili come integratori e ideali anche per quelle persone che soffrono di diabete mellito ma non sono dipendenti dall’insulina. I policosanoli, composti di sostanze naturali che derivano dalla porzione cerosa della canna da zucchero, non incrementano i livelli di zucchero nel sangue e si sono dimostrati, secondo recenti studi, anche benefici per trattare il colesterolo alto in donne in post-menopausa.

Recensioni

Scrivi una recensione

Colesterolo: cibi da evitare nella dieta

Colesterolo: cibi da evitare nella dieta

Il colesterolo è un tipo di grasso presente nel corpo, che ne produce la quantità che gli occorre, oltre ad assumerlo attraverso i cibi; quindi, fattori genetici, una alimentazione non corretta, lo svolgimento o meno dell’attività fisica e altri fattori possono incrementare il rischio di sviluppare il cosiddetto colesterolo alto

Scrivi una recensione

PRODOTTI CONSIGLIATI

3 altri articoli :