Circolazione venosa: rimedi naturali Visualizza ingrandito

Circolazione venosa: rimedi naturali

Nuovo

La circolazione venosa può essere soggetta ad insufficienza, per via di fattori che rendono difficile il ritorno del sangue al cuore. Scopri i rimedi naturali.

Maggiori dettagli

Informazioni

La circolazione venosa può essere soggetta ad insufficienza, per via di fattori che rendono difficile il ritorno del sangue al cuore. Le cause sono diverse e possono dipendere da alterazioni funzionali o patologiche delle stesse, come ad esempio varici, trombosi venose profonde, linfedemi o sovraccarichi posturali. I sintomi che compaiono sono localizzati agli arti inferiori e presentano condizioni come gonfiore, tensione, crampi, formicolio, ulcere cutanee e iperpigmentazione cutanea. Il primo rimedio è sicuramente quello di praticare attività fisica regolare, evitare uno stile di vita eccessivamente sedentario, smettere di fumare e riposare e dormire con le gambe rialzate, per favorire la circolazione venosa. Per trarre ulteriori benefici, è possibile aggiungere a questi accorgimenti anche dei rimedi naturali, efficaci e privi di effetti collaterali.

Rusco: favorisce efficacemente la circolazione venosa

Il rusco è utilizzato nei più svariati modi nelle diverse culture. Appartenente alla famiglia del giglio, nativo dell’Europa meridionale e occidentale, oltre che del sud degli USA, nella medicina tradizionale è utilizzato per favorire la circolazione venosa. Il rusco contiene infatti flavonoidi (sostanze naturali che rafforzano le pareti dei capillari), tra cui la rutina; nella pianta sono presenti anche acidi glicolici, che possiamo trovare nel prezzemolo e nelle bacche di ginepro. L’azione di rinforzo di alcune parti dei vasi sanguigni, in particolare il collagene, favorisce una circolazione venosa corretta in tutto il corpo, oltre a migliorare la flessibilità delle pareti dei vasi sanguigni. Il rusco è efficace per contrastare alcuni dei sintomi dell’insufficienza della circolazione venosa, come i crampi, il dolore e il gonfiore; infine, viene utilizzato per prevenire la formazione di grumi di sangue dopo un intervento chirurgico.

Foglie di vite rossa, un rimedio naturale contro l’insufficienza venosa

L’insufficienza venosa cronica è una patologia che affligge, in occidente, un numero elevato di persone ed è una condizione che, se non prontamente ed efficacemente trattata, porta conseguenze anche gravi. Questo problema in realtà sembra non riguardare i viticoltori, come è stato notato durante una ricerca francese; essi infatti non soffrono di insufficienza venosa cronica, soprattutto perché, è stato dimostrato, fanno largo uso di un estratto delle foglie di vite rossa (vitis vinifera), che contiene grandi quantità di bioflavonoidi, come la quercetina, la quercitrina e il kempferolo. Di fatto, un estratto commerciale della foglia di vite rossa (AS 195) è disponibile da diverso tempo. La vite rossa è dunque un rimedio efficace per trattare patologie come le vene varicose e per favorire la circolazione sanguigna.

Per trovare i primi cenni riguardanti i benefici di questa pianta medicinale, bisogna tornare indietro nel tempo agli antichi romani; Galeno di Pergamo, uno dei più famosi dottori del passato e considerato il padre dell’odierna farmacia, fece un largo uso delle foglie di vite rossa nei suoi trattamenti, prescrivendole, tra gli altri, a pazienti che soffrivano di problemi di circolazione. Nell’epoca moderna è stato possibile confermare i suoi studi e ora la vite rosse è disponibile, sottoforma di integratore alimentare in gocce, nelle erboristerie.

La betulla, un’essenza raffinata che aiuta la circolazione venosa

Conosciamo tutti il legno di betulla e i suoi numerosi impieghi nella falegnameria e nell’arredamento; ma non tutti sanno che la linfa di betulla, estratta dall’albero (senza apportare danni ad esso), stimola il sistema circolatorio e ne migliora l’attività; inoltre la sua azione si dimostra particolarmente efficace nel trattamento di alcune condizioni associate a problemi di circolazione venosa, come gli edemi, i reumatismi e le artriti. Le proprietà disintossicanti del macerato glicerico di betulla (è comune trovarlo in questa preparazione nelle erboristerie) depurano il sangue, eliminando dall’organismo quelle tossine che causano i problemi di circolazione.

Recensioni

Scrivi una recensione

Circolazione venosa: rimedi naturali

Circolazione venosa: rimedi naturali

La circolazione venosa può essere soggetta ad insufficienza, per via di fattori che rendono difficile il ritorno del sangue al cuore. Scopri i rimedi naturali.

Scrivi una recensione

PRODOTTI CONSIGLIATI

3 altri articoli :