KOS - Boswelia E.S 60 tav Visualizza ingrandito

KOS - Boswelia E.S 60 tav

BOSEKO

Nuovo

La boswelia agisce sulla funzione fisiologica svolta dalle articolazioni, ne limita le conseguenze dovute all'età e ne mantiene il corretto funzionamento

Maggiori dettagli

11,90 €

Informazioni

Avvertenze
Le ricerche tossicologiche confermano che gli estratti di Boswellia non presentano alcuna tossicità né a breve né a lungo termine, non si sono riscontrati effetti collaterali. In particolare, a differenza di tutti i salicilati, non esercita alcuna azione ulcerogenica. Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano.
Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate.
Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni
In caso di uso prolungato consultare il medico.
In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.
Istruzioni
300 mg di estratto secco titolato 3 volte al giorno, in caso di maggiore necessità il dosaggio può essere raddoppiato fino a miglioramento. Il trattamento deve essere protratto qualche giorno dopo la scomparsa del dolore, nell’artrite reumatoide deve essere continuato per circa 8 settimane.
Ingredienti
Si utilizza estratto secco titolato al 65% in acidi Boswellici di Boswellia serrata

COMPOSIZIONE:
- Acidi triterpenici pentaciclici: acidi boswellici costituiti principalmente da acido b-boswellico e suoi derivati: ac. 3-acetil-b-boswellico, ac. 3-acetil-11-cheto-b-boswellico, ac. 11-cheto-b-boswellico, piccole quantità di ac. a-boswellico e del suo derivato ac. 3-acetil-a-boswellico nonché di ac. g-boswellico
- Acidi triterpenici tetraciclici: ac.tirucallenici
- Polisaccaridi: D-galattosio, D-arabinosio, D-mannosio, D-xilosio
- Altri: essenza (a-pinene, a-fellandrene, alcoli sesquiterpenici, aldeide anisica e fenoli), fitosteroli (beta-sitosterolo)

Informazioni generiche
Denominazione botanica: Boswellia serrata Roxb. -
Famiglia: Burseracee
Sinonimi: sanscrito - Shallaki; Indù - Salai, Salai guggal (gommoresina di Boswellia)
Parti usate: gommoresina ottenuta per incisione della corteccia -
Tempo balsamico: novembre-giugno

Nome botanico: Boswellia serrata Roxb.

E' una pianta presente in varie zone extraeuropee, Yemen, Somalia, Kenia, Tanzania, Etiopia, Oman, India. Soprattutto in India è molto utilizzata dalla medicina ayurvedica per curare diabete, febbre, per molte malattie cardiovascolari, neurologiche e dermatologiche. Da noi è famosa piochè dalla sua resina si produce l'incenso, da sempre usato nelle cerimonie religiose. Questa resina contiene ac.boswellici, triterpeni, gomme e gommoresine.

Confezione:60 tavolette da 300mg

Lo sapevi che...
Uso tradizionale:
Come si è visto questa pianta rientra nella medicina tradizionale di molte popolazioni extraeuropee. Oggi attraverso verifiche scientifiche e studi clinici per confermarne l'efficacia e la sicurezza si è visto che probabilmente l'uso di boswellia può risultare efficace nei processi di infiammazione cronica tipici delle reazioni reumatiche, su base immunologica, e allergiche.

In alcuni casi di artrite reumatoide questi studi avrebbero confermato una buona efficacia antiinfiammatoria senza mostrare segni di lesioni allo stomaco.

Rispetto, quindi, ad altri FANS, cioè farmaci antinfiammatori non steroidei ( come ad es. l'acido acetilsalicilico ), la boswellia sembra che diminuisca notevolmente l'infiammazione senza dare mal di stomaco o provocare ulcerazioni. Per alcuni studiosi questa pianta, dato il notevole effetto antinfiammatorio, può essere consigliata non solo per problemi all'apparato osteoarticolare ma anche nei casi di reazioni allergiche bronchiali o dermatologiche, ritardando o evitando l'uso di cortisonici.

Recensioni

Scrivi una recensione

KOS - Boswelia E.S 60 tav

KOS - Boswelia E.S 60 tav

La boswelia agisce sulla funzione fisiologica svolta dalle articolazioni, ne limita le conseguenze dovute all'età e ne mantiene il corretto funzionamento

Scrivi una recensione

4 altri articoli :